Skip to content

Instantly share code, notes, and snippets.

@aborruso
Last active Feb 21, 2018
Embed
What would you like to do?
Palermo Capitale italiana della Cultura 2018: rendere accessibili e riutilizzabili i dati sugli eventi


Foto di © Marie-Lan Nguyen / Wikimedia Commons.

Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, sindaco@comune.palermo.it
Assessore alle "Attività e Beni Culturali” del Comune di Palermo, Andrea Cusimano, andrea.cusumano@comune.palermo.it
Capo Area Cultura del Comune di Palermo, Sergio Forcieri, s.forcieri@comune.palermo.it
Assessora all'Innovazione del Comune di Palermo, Iolanda Riolo, i.riolo@comune.palermo.it
Responsabile open data comunale Gabriele Marchese, g.marchese@comune.palermo.it
Comunicazione Palermo capitale italiana della cultura 2018, press@Palermocapitalecultura.it
Per conoscenza alla Presidenza del Consiglio Comunale, staffconsigliocomunale@comune.palermo.it

Palermo Capitale italiana della Cultura 2018: rendere accessibili e riutilizzabili i dati sugli eventi

Egregi Signore e Signori,

Palermo è la Capitale italiana della Cultura 2018 e il 29 gennaio è stato il giorno della partenza, con l'evento del Teatro Massimo e il lancio del sito web ufficiale http://www.palermocapitalecultura.it/.

Si può fare cultura con la tecnologia e per questo vi chiediamo - persone, associazioni, aziende, ricercatori, liberi professionisti - di farlo proprio a partire dal sito web ufficiale.

Vi chiediamo di pubblicare in modalità "leggibili da una macchina” (machine readable) i dati sulle centinaia di eventi di "Palermo, Capitale italiana della Cultura 2018”.

In questo modo i principali motori di ricerca, le aziende di sviluppo software, chi usa i dati per promuovere il territorio e vendere servizi correlati (albergatori, aziende di noleggio auto, società di turismo, compagnie aeree, ecc.), potrà riutilizzare queste informazioni, e metterle a servizio di tutti in tutti gli spazi più comuni: in primis i principali motori di ricerca, i principali siti con mappe e ricerca di luoghi, i principali siti di prenotazione alberghi, B&B, affitto case, ecc., i principali siti che raccolgono e categorizzano eventi.

Se questi dati saranno pubblicati in modalità "machine readable", tutto questo avverrà in modo automatico e probabilmente anche sorprendente e "Palermo, Capitale italiana della Cultura 2018” entrerà in modo spontaneo nelle tasche - negli smartphone - di tutti noi.

Il sito ufficiale è predisposto, perché espone già i dati sugli eventi tramite API (application programming interface), ovvero delle interfacce e delle procedure che rendono semplice e diretta la lettura dei dati su questi eventi da parte di un personal computer.

Un PC può infatti chiedere al sito dell'evento "mi dai per favore tutti i dettagli sugli eventi del 15 febbraio” in questo modo: http://www.palermocapitalecultura.it/api/eventi?data=2018-02-15

Vi chiediamo quindi di:

  • Aprire una nuova pagina dedicata all'accesso ai dati nel sito ufficiale;

  • documentare in questa le varie modalità di accesso in lettura, via API;

  • integrare, se possibile, ai dati già esposti anche le informazioni sui luoghi in cui si svolgono gli eventi (esporre quindi ad esempio le coordinate geografiche), dati che sembrano già essere disponibili sul sito;

  • associare ai dati esposti in queste modalità una licenza aperta che ne consenta il riuso e l'adattamento anche a scopo commerciale, con il solo obbligo di attribuzione della fonte (come ad esempio la CC BY 4.0).

Un'annotazione: le informazioni su un singolo evento sono fornite (sia sul sito, che via API) soltanto in italiano (in questo evento ad esempio la descrizione è in italiano e la tipologia è "cinema e spettacolo”). Sarebbe bene che fossero esposte anche (almeno) in lingua inglese.

Tutto questo potrà essere sfruttato anche dalle tante attività "locali” che erogano servizi territoriali basati su dati e informazione, e l'impatto di questa manifestazione sarà più forte e più orizzontale in termini culturali, di business, di tecnologia e di ricerca.

Il Comune di Palermo ha da anni investito "culturalmente" sui processi volti alla valorizzazione dei dati e in particolar modo dei dati aperti. Accettare la nostra richiesta confermerebbe l'impegno del Comune in questo ambito.

Certi di una vostra sensibilità, porgiamo cordiali saluti.

Firmatari

Quelli indicati in fondo a questo post http://blog.ondata.it/palermo-capitale-italiana-della-cultura-2018-rendere-accessibili-e-riutilizzabili-i-dati-sugli-eventi/

<!DOCTYPE html>
<html>
<head>
<meta http-equiv="Content-type" content="text/html;charset=UTF-8">
<style>
/*--------------------------------------------------------------------------------------------- * Copyright (c) Microsoft Corporation. All rights reserved. * Licensed under the MIT License. See License.txt in the project root for license information. *--------------------------------------------------------------------------------------------*/ body { font-family: "Segoe WPC", "Segoe UI", "SFUIText-Light", "HelveticaNeue-Light", sans-serif, "Droid Sans Fallback"; font-size: 14px; padding: 0 12px; line-height: 22px; word-wrap: break-word; } body.scrollBeyondLastLine { margin-bottom: calc(100vh - 22px); } body.showEditorSelection .code-line { position: relative; } body.showEditorSelection .code-active-line:before, body.showEditorSelection .code-line:hover:before { content: ""; display: block; position: absolute; top: 0; left: -12px; height: 100%; } body.showEditorSelection li.code-active-line:before, body.showEditorSelection li.code-line:hover:before { left: -30px; } .vscode-light.showEditorSelection .code-active-line:before { border-left: 3px solid rgba(0, 0, 0, 0.15); } .vscode-light.showEditorSelection .code-line:hover:before { border-left: 3px solid rgba(0, 0, 0, 0.40); } .vscode-dark.showEditorSelection .code-active-line:before { border-left: 3px solid rgba(255, 255, 255, 0.4); } .vscode-dark.showEditorSelection .code-line:hover:before { border-left: 3px solid rgba(255, 255, 255, 0.60); } .vscode-high-contrast.showEditorSelection .code-active-line:before { border-left: 3px solid rgba(255, 160, 0, 0.7); } .vscode-high-contrast.showEditorSelection .code-line:hover:before { border-left: 3px solid rgba(255, 160, 0, 1); } img { max-width: 100%; max-height: 100%; } a { color: #4080D0; text-decoration: none; } a:focus, input:focus, select:focus, textarea:focus { outline: 1px solid -webkit-focus-ring-color; outline-offset: -1px; } hr { border: 0; height: 2px; border-bottom: 2px solid; } h1 { padding-bottom: 0.3em; line-height: 1.2; border-bottom-width: 1px; border-bottom-style: solid; } h1, h2, h3 { font-weight: normal; } h1 code, h2 code, h3 code, h4 code, h5 code, h6 code { font-size: inherit; line-height: auto; } a:hover { color: #4080D0; text-decoration: underline; } table { border-collapse: collapse; } table > thead > tr > th { text-align: left; border-bottom: 1px solid; } table > thead > tr > th, table > thead > tr > td, table > tbody > tr > th, table > tbody > tr > td { padding: 5px 10px; } table > tbody > tr + tr > td { border-top: 1px solid; } blockquote { margin: 0 7px 0 5px; padding: 0 16px 0 10px; border-left: 5px solid; } code { font-family: Menlo, Monaco, Consolas, "Droid Sans Mono", "Courier New", monospace, "Droid Sans Fallback"; font-size: 14px; line-height: 19px; } body.wordWrap pre { white-space: pre-wrap; } .mac code { font-size: 12px; line-height: 18px; } code > div { padding: 16px; border-radius: 3px; overflow: auto; } /** Theming */ .vscode-light { color: rgb(30, 30, 30); } .vscode-dark { color: #DDD; } .vscode-high-contrast { color: white; } .vscode-light code { color: #A31515; } .vscode-dark code { color: #D7BA7D; } .vscode-light code > div { background-color: rgba(220, 220, 220, 0.4); } .vscode-dark code > div { background-color: rgba(10, 10, 10, 0.4); } .vscode-high-contrast code > div { background-color: rgb(0, 0, 0); } .vscode-high-contrast h1 { border-color: rgb(0, 0, 0); } .vscode-light table > thead > tr > th { border-color: rgba(0, 0, 0, 0.69); } .vscode-dark table > thead > tr > th { border-color: rgba(255, 255, 255, 0.69); } .vscode-light h1, .vscode-light hr, .vscode-light table > tbody > tr + tr > td { border-color: rgba(0, 0, 0, 0.18); } .vscode-dark h1, .vscode-dark hr, .vscode-dark table > tbody > tr + tr > td { border-color: rgba(255, 255, 255, 0.18); } .vscode-light blockquote, .vscode-dark blockquote { background: rgba(127, 127, 127, 0.1); border-color: rgba(0, 122, 204, 0.5); } .vscode-high-contrast blockquote { background: transparent; border-color: #fff; }
</style>
<style>
/* Tomorrow Theme */ /* http://jmblog.github.com/color-themes-for-google-code-highlightjs */ /* Original theme - https://github.com/chriskempson/tomorrow-theme */ /* Tomorrow Comment */ .hljs-comment, .hljs-quote { color: #8e908c; } /* Tomorrow Red */ .hljs-variable, .hljs-template-variable, .hljs-tag, .hljs-name, .hljs-selector-id, .hljs-selector-class, .hljs-regexp, .hljs-deletion { color: #c82829; } /* Tomorrow Orange */ .hljs-number, .hljs-built_in, .hljs-builtin-name, .hljs-literal, .hljs-type, .hljs-params, .hljs-meta, .hljs-link { color: #f5871f; } /* Tomorrow Yellow */ .hljs-attribute { color: #eab700; } /* Tomorrow Green */ .hljs-string, .hljs-symbol, .hljs-bullet, .hljs-addition { color: #718c00; } /* Tomorrow Blue */ .hljs-title, .hljs-section { color: #4271ae; } /* Tomorrow Purple */ .hljs-keyword, .hljs-selector-tag { color: #8959a8; } .hljs { display: block; overflow-x: auto; color: #4d4d4c; padding: 0.5em; } .hljs-emphasis { font-style: italic; } .hljs-strong { font-weight: bold; }
</style>
<style>
ul.contains-task-list { padding-left: 0; } ul ul.contains-task-list { padding-left: 40px; } .task-list-item { list-style-type: none; } .task-list-item-checkbox { vertical-align: middle; }
</style>
<style>
body {
font-family: -apple-system, BlinkMacSystemFont, 'Segoe WPC', 'Segoe UI', 'HelveticaNeue-Light', 'Ubuntu', 'Droid Sans', sans-serif;
font-size: 14px;
line-height: 1.6;
}
</style>
</head>
<body>
<p><img src="https://i.imgur.com/tPny1Wd.png" alt=""><br>
Foto di © <a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Hoplitodromia_MAR_Palermo_NI1863.jpg">Marie-Lan Nguyen</a> / Wikimedia Commons.</p>
<p style="text-align: right; font-size: small;"><strong>Sindaco di Palermo</strong> Leoluca Orlando,
<a href="mailto:sindaco@comune.palermo.it"><em>sindaco@comune.palermo.it</em></a><br>
<strong>Assessore alle &quot;Attività e Beni Culturali”</strong> del Comune di Palermo, Andrea Cusimano,
<a href="mailto:andrea.cusumano@comune.palermo.it"><em>andrea.cusumano@comune.palermo.it</em></a><br>
<strong>Capo Area Cultura</strong> del Comune di Palermo, Sergio Forcieri,
<a href="mailto:s.forcieri@comune.palermo.it"><em>s.forcieri@comune.palermo.it</em></a><br>
<strong>Assessora all'Innovazione</strong> del Comune di Palermo, Iolanda Riolo,
<a href="mailto:i.riolo@comune.palermo.it"><em>i.riolo@comune.palermo.it</em></a><br>
<strong>Responsabile open data comunale</strong> Gabriele Marchese,
<a href="mailto:g.marchese@comune.palermo.it"><em>g.marchese@comune.palermo.it</em></a><br>
<strong>Comunicazione Palermo capitale italiana della cultura 2018</strong>, <a href="mailto:Press@Palermocapitalecultura.it"><em>press@Palermocapitalecultura.it</em></a><br>
Per conoscenza alla <strong>Presidenza del Consiglio Comunale</strong>, <a href="mailto:staffconsigliocomunale@comune.palermo.it"><em>staffconsigliocomunale@comune.palermo.it</em></a></p>
<h2 id="palermo-capitale-italiana-della-cultura-2018-rendere-accessibili-e-riutilizzabili-i-dati-sugli-eventi">Palermo Capitale italiana della Cultura 2018: rendere accessibili e riutilizzabili i dati sugli eventi</h2>
<p>Egregi Signore e Signori,</p>
<p><strong>Palermo</strong> è la <strong>Capitale italiana della Cultura 2018</strong> e il 29
gennaio è stato il giorno della partenza, con l'evento del Teatro
Massimo e il lancio del sito web ufficiale
<a href="http://www.palermocapitalecultura.it/"><em>http://www.palermocapitalecultura.it/</em></a>.</p>
<p>Si può <strong>fare cultura con la tecnologia</strong> e per questo vi chiediamo -
persone, associazioni, aziende, ricercatori, liberi professionisti - di
farlo proprio <strong>a partire dal sito web ufficiale</strong>.</p>
<p>Vi chiediamo di <strong>pubblicare</strong> in modalità &quot;<strong>leggibili da una
macchina</strong>” (<em>machine readable</em>) <strong>i dati</strong> sulle centinaia di
<strong>eventi</strong> di &quot;Palermo, Capitale italiana della Cultura 2018”.</p>
<p>In questo modo i principali motori di ricerca, le aziende di sviluppo
<em>software</em>, chi usa i dati per promuovere il territorio e vendere
servizi correlati (albergatori, aziende di noleggio auto, società di
turismo, compagnie aeree, ecc.), potrà <strong>riutilizzare queste
informazioni</strong>, e <strong>metterle a servizio di tutti</strong> in tutti gli spazi
più comuni: <em>in primis</em> i principali motori di ricerca, i principali
siti con mappe e ricerca di luoghi, i principali siti di prenotazione
alberghi, B&amp;B, affitto case, ecc., i principali siti che raccolgono e
categorizzano eventi.</p>
<p>Se questi dati saranno pubblicati in modalità <em>&quot;machine readable&quot;</em>,
tutto questo avverrà in modo automatico e probabilmente anche
sorprendente e <strong>&quot;Palermo, Capitale italiana della Cultura 2018”</strong>
<strong>entrerà in modo spontaneo nelle tasche</strong> - negli <em>smartphone</em> - <strong>di
tutti noi</strong>.</p>
<p>Il <strong>sito ufficiale è predisposto</strong>, perché <strong>espone già i dati sugli
eventi tramite API</strong> (<em>application programming interface</em>), ovvero delle
interfacce e delle procedure che rendono semplice e diretta la lettura
dei dati su questi eventi da parte di un <em>personal computer</em>.</p>
<p>Un PC può infatti chiedere al sito dell'evento &quot;mi dai per favore tutti
i dettagli sugli eventi del 15 febbraio” in questo modo:
<a href="http://www.palermocapitalecultura.it/api/eventi?data=2018-02-15"><em>http://www.palermocapitalecultura.it/api/eventi?data=2018-02-15</em></a></p>
<p>Vi chiediamo quindi di:</p>
<ul>
<li>
<p>Aprire una <strong>nuova pagina dedicata</strong> all'<strong>accesso ai dati</strong> nel
sito ufficiale;</p>
</li>
<li>
<p><strong>documentare</strong> in questa le varie modalità di accesso in lettura, via <strong>API</strong>;</p>
</li>
<li>
<p><strong>integrare</strong>, se possibile, ai dati già esposti anche le <strong>informazioni sui luoghi</strong> in cui si svolgono gli eventi (esporre quindi ad esempio le coordinate geografiche), dati che sembrano già essere disponibili sul sito;</p>
</li>
<li>
<p>associare ai dati esposti in queste modalità <strong>una licenza aperta che ne consenta il riuso e l'adattamento anche a scopo commerciale</strong>, con il solo obbligo di attribuzione della fonte (come ad esempio la <a href="https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it"><em>CC BY 4.0</em></a>).</p>
</li>
</ul>
<p>Un'annotazione: le <strong>informazioni</strong> su un singolo <strong>evento</strong> sono
fornite (sia sul sito, che via API) <strong>soltanto in italiano</strong> (in questo
<a href="http://www.palermocapitalecultura.it/en/eventi/tamerlano"><em>evento</em></a> ad
esempio la descrizione è in italiano e la tipologia è &quot;cinema e
spettacolo”). Sarebbe bene che fossero esposte anche (almeno) in lingua
inglese.</p>
<p>Tutto questo potrà essere sfruttato anche dalle tante attività &quot;locali”
che erogano servizi territoriali basati su dati e informazione, e
l'<strong>impatto</strong> di questa manifestazione sarà <strong>più forte</strong> e <strong>più
orizzontale</strong> in termini culturali, di <em>business</em>, di tecnologia e di
ricerca.</p>
<p>Il Comune di Palermo ha da anni <strong>investito</strong> &quot;culturalmente&quot; sui
processi volti alla <strong>valorizzazione dei dati</strong> e in particolar modo dei
dati aperti. Accettare la nostra richiesta confermerebbe l'impegno del
Comune in questo ambito.</p>
<p>Certi di una vostra sensibilità, porgiamo cordiali saluti.</p>
<h3 id="firmatari">Firmatari</h3>
<p>Quelli indicati in fondo a questo post <a href="http://blog.ondata.it/palermo-capitale-italiana-della-cultura-2018-rendere-accessibili-e-riutilizzabili-i-dati-sugli-eventi/">http://blog.ondata.it/palermo-capitale-italiana-della-cultura-2018-rendere-accessibili-e-riutilizzabili-i-dati-sugli-eventi/</a></p>
</body>
</html>
Sign up for free to join this conversation on GitHub. Already have an account? Sign in to comment